CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA

La conservazione sostitutiva prevista per legge consente l'emissione, conservazione ed esibizione elettronica dei documenti rilevanti a fini contabili e fiscali.

E' uno strumento sviluppato per consentire la "smaterializzazione" dell'archivio cartaceo e per dare la possibilità di gestire al meglio i documenti conservati in formato digitale, nel rispetto del panorama normativo civilistico e fiscale, per essere in linea con gli adempimenti previsti a livello normativo e di prassi.

Notevoli sono i benefici, tra cui:

  • riduzione nell'uso della carta e materiali di consumo;
  • recupero degli spazi degli archivi cartacei;
  • riduzione dei tempi di trattamento della carta;
  • recupero del personale ad attività più vantaggiose per l'azienda.